La Svastica sul Sole

In qualche altro mondo probabilmente è diverso.
Meglio di così. Esisteranno chiare alternative tra bene e male.
Non queste oscure commistioni, queste mescolanze, senza gli strumenti adeguati per distinguerne le componenti.
Noi non abbiamo il mondo ideale, come vorremmo che fosse, dove la moralità è semplice perché semplice è la conoscenza.
Dove ognuno può fare ciò che è giusto senza sforzo perché riconosce l’evidenza.

In questo La Svastica sul Sole, il grande Philip K. Dick ci racconta di come reagirebbe l’America, o meglio gli Americani, se nella seconda guerra mondiale fossero stati loro ad essere sconfitti.
Un mondo dove l’America è dominata fisicamente e soprattutto culturalmente, scritto quando la cultura americana domina il pianeta.

Come in un gioco di specchi più o meno tutti i protagonisti del libro si confrontano con un romanzo per loro ucronico, ovvero un romanzo dove a vincere sarebbero stati gli Alleati e non i paesi dell’Asse, dove l’America e la società sarebbero migliori di oggi.

Un capolavoro.

Su Anobii 5 stelline.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...