Targu Ocna

Piccolo riassunto del viaggio in Romania.

Quinto giorno.

Altro lungo trasferimento in auto.

Ci siamo fermati a visitare la salina di Targu Ocna, una miniera di salgemma ancora in funzione che viene anche utilizzata come sanatorio per la cura di vari malanni.

La cosa che ci ha colpito di più è stato vedere, a 130 metri di profondità, immensi spazi scavati nel sale pieni di gente che trascorre le giornate tra campi di pallacanestro, di calcetto, aree attrezzate per i bambini, ping pong, videogiochi e tavoli da picnic.
Peccato che non abbiamo pensato di portarci il pranzo.

Naturalmente c’era anche l’immancabile chiesa, anche questa scavata questa scavata nel sale.

In serata abbiamo poi attraversato il Danubio per entrare nella zona del parco del delta.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...