Lepanto

lepantoMa la battaglia di Lepanto ebbe delle conseguenze, o non servì a niente?

Con questo LEPANTO La battaglia dei tre imperi, il professor Alessandro Barbero fa un eccezionale il lavoro di ricostruzione storica. Si parte dall’incendio all’Arsenale di Venezia del settembre 1569, per arrivare alla terribile battaglia navale dell’ottobre 1571.

Ha ben poco senso ripetere che la battaglia salvò l’occidente.

620 pagine (escluse le ricchissime appendici) che ripercorrono quasi giorno per giorno quei due anni, dalla decisione del Sultano di conquistare Cipro alla sofferta creazione della Lega cristiana che cerco di interrompere il dominio turco. Barbero ci porta dentro le stanze del potere e sulle galere a remare, con un abbondante e sapiente uso delle fonti si prendono in considerazione tutti i punti di vista, tutte le ragioni che portarono allo scontro, tutti i retroscena che contribuirono a far nascere l’alleanza tra le potenze cristiane d’occidente, con le lotte interne per il potere e le gelosie.

Conoscere il passato in questo periodo in cui vengono rispolverate le guerre sante è sempre più importante. Lepanto fu una battaglia vinta dall’occidente (che comunque perse quella guerra), ma dato che la storia la scrivono sempre i vincitori questo importantissimo lavoro del professore aiuta a capire le ragioni dei vinti, che non erano certo i cattivi.

Alla fine l’importanza storica di Lepanto sta soprattutto nel suo emorme impatto emotivo e propagandistico.

Ho fatto il tifo per i turchi fino all’ultimo anche se naturalmente già sapevo come sarebbe andata a finire. Alessandro Barbero si conferma un grandissimo narratore.

Su Anobii 5 stelline.

E adesso naturalmente devo rileggermi per la terza volta Altai dei Wu Ming.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...