Il crollo della galassia centrale

Il crollo della galassia centraleIl progetto Seldon aiuta coloro che si aiutano da sé.

Continua con questo secondo romanzo l’epopea della Fondazione di Isaac Asimov.

Anche questo inizialmente fu pubblicato in due parti su riviste fantascientifiche negli anni ’50.

Anche ne Il crollo della galassia centrale, conosciuto anche come Fondazione e Impero gli anni scorrono velocemente. Nella prima parte, come preannunciato dal titolo originale, la Fondazione si trova ad aver a che fare per la prima volta con ciò che rimane dell’Impero galattico, nella seconda parte invece entra in scena un personaggio fondamentale della saga, il Mulo, un mutante che manda più o meno gambe all’aria tutto il progetto Seldon.

Psicostoria… lo strumento più potente mai inventato per lo studio dell’umanità. Senza pretendere di prevedere le azioni di un singolo individuo, formilò leggi ben definite, capaci di essere analizzate matematicamente in modo da riuscire a prevedere e guidare le azioni di massa degli uomini.

Su Anobii 3 stelline.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...