Stanze della Memoria

25 aprile 2013

Ogni anno voglio dare un senso a questa giornata, soprattutto da quando i miei ragazzi sono un po’ più grandi. Due anni fa a Marzabotto, l’anno scorso sui Sentieri resistenti del pistoiese.

Quest’anno siamo andati a Siena, trekking urbano organizzato dall’ANPI e dalle Stanze della Memoria. Dopo una camminata per le strade di Siena in qualche modo legate agli avvenimenti del ventennio fascista e della resistenza, abbiamo visitato le Stanze della Memoria, una serie di installazioni create nei locali della casermetta, che un tempo erano sede del comando fascista senese.

Stanze della memoria

 

Una delle Stanze più toccanti è quella che ricorda il luogo dove venivano torturati i prigionieri: una camera vuota, buia, con una strana scultura in un angolo ed una sedia vuota nell’altro a rappresentare la sedia dove venivano legati e torturati gli oppositori al regime.

Stanze della memoria

 

E per finire pranzo e rilassamento nella fantastica cornice di Piazza dal Campo.

Piazza del campo

Annunci

2 commenti su “Stanze della Memoria

  1. Gli fai fare le pause di riflessione proprio …

  2. Mohawk ha detto:

    Secondo me è bene che certe cose si imparino fin da piccoli. Ma hai visto che belli che sono?!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...