I sotterranei della cattedrale

sotterranei della cattedrale

La notte prima era nevicato abbondantemente e, a dispetto del freddo intenso, lo spiazzo davanti all’edificio era occupato da un gruppo di studenti dell’università intento a lanciarsi palle di neve. Alcuni di quelli lo riconobbero e lo chiamarono per nome, invitandolo a prendere parte al loro gioco. Vitale fu tentato di accettare, poi si rammentò dei propri impegni e fu costretto a declinare con un rapido saluto.

Cos’ha di particolare la citazione che ho appena riportato? Niente! Siamo all’inizio del primo capitolo e sono le prime frasi che, se le avessi lette prima di acquistare questo volumetto, avrei risparmiato un euro. E’ scritto troppo perbenino, se fosse stato un tema della maturità avrebbe meritato un bel 10 (ma si danno i voti al tema della maturità?). Ma dato che dovrebbe essere un grande thriller storico io mi sarei aspettato qualcosina in più anche da come è stato scritto.

Insomma, non mi è piaciuto, però dato che costa solo 99 centesimi diciamo che il suo dovere di intrattenermi per qualche ora l’ha svolto (sono solo 121 pagine). La storia è piacevole anche se leggera, sembra più una presentazione del personaggio principale, che magari è il protagonista di qualche altro romanzo. O forse no, o forse lo sarà.

Ho l’idea che, con questa collana di libri a 0,99€, la Newton Compton venda piccoli grandi classici della letteratura e faccia promozione ad autori della sua scuderia (come Andrea Frediani di cui parlavo qui:Il Tiranno di Roma) dei quali pubblica un raccontone che serve da spot per i romanzi veri che sono poi pubblicati in altre collane. L’idea è anche buona e dato che il costo è abbordabilissimo non ci si può neanche lamentare troppo della qualità.

Questo però non toglie nulla al fatto che, a me che sono un lettore esigente/rompicoglioni con gusti personalissimi e poche competenze tecnico/linguistiche, questo I sotterranei della cattedrale  non sia piaciuto e penso che non cercherò mai null’altro di Marcello Simoni.

Su Anobii 2 stelline.

Annunci

7 commenti su “I sotterranei della cattedrale

  1. maryloudico ha detto:

    Ammetto di essere stata tentata di comprarlo, ma gli spiccioli nel portafogli mi imponevano la scelta tra questo e il lavoro di Fitzgerald e Gatsby mi ha rubato il cuore!
    Come hai detto tu, poi, per il prezzo irrisorio sono dei validi antidoti per apatici pomeriggi!

    • Mohawk ha detto:

      Del Grande Gatsby ho solo ascoltato il libro letto Ad alta voce su Radiotre, qualche tempo fa, e se lo avessi trovato lo avrei preso sicuramente.

  2. manueltogni ha detto:

    Il tema? Si valuta in quindicesimi..

  3. luna ha detto:

    Io l’ho comprato, ma ancora non l’ho neanche aperto… c’è tempo…o anche no!
    Luna

    • Mohawk ha detto:

      Leggilo e poi fammi sapere che ne pensi, non farti influenzare da quello che ho scritto, io di letteratura non ne capisco niente.
      Magari è un capolavoro.
      Nel peggiore dei casi puoi dire di aver sprecato un pomeriggio, forse meno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...