Lo spettro

Lo spettroSi guardò intorno, cerco di farsi venire in mente una frase di commiato memorabile, si diede per vinto, salutò con un breve centro della testa e uscì.

Mi sono ritrovato tra le mani un altro thriller di Jo Nesbø, dopo aver letto Il Leopardo qualche mese fa. Questa volta è il turno de Lo Spettro. Il protagonista è sempre lui, Harry Hole, che con questo romanzone arriva alla sua nona avventura.

Il figliastro rimane coinvolto in una storia di droga ed omicidi. E’ innocente, ed il vecchio Harry è la sua unica speranza per uscirne. Mafia russa, spacciatori, poliziotti corrotti, questi gli ingredienti principali.

Tantissime parole, tantissime pagine, tantissima avventura. Tutto scorre velocissimamente. Stesso protagonista, stessa ambientazione e stessa recensione, potrei solo ripetermi, ed allora chi vuole può andarsi a rileggere quella dell’altra volta.

Scrive benissimo il buon Nesbø, ed io sono molto esigente. Penso sia l’unico autore a cui io possa perdonare anche una frase assurda come questa: Il suo viso rivelava quell’innocenza mista a circospezione propria di un giovane che ha visto cose belle e brutte, ma nel contatto con il mondo ancora vacilla tra una franchezza troppo scoperta e una prudenza troppo controllata.

Sì, è vero, è sempre la stessa storia con i suoi mille intrecci che si intrecciano mille volte in mille modi diversi, però ho visto che è appena uscita la decima avventura, se arriva nella biblioteca del mio paese non me la lascio sfuggire.

Peccato aver visitato Oslo prima di aver scoperto questo autore. La capitale norvegese è l’altra grande protagonista del romanzo.

Su Anobii 4 Stelline.

Una spiegazione alla quale eri sicuro che il mio cervello sarebbe arrivato. Perché i nostri cervelli sono sempre disposti a farsi comandare dai sentimenti. Sempre pronti a trovare le risposte consolatorie di cui i nostri cuori hanno bisogno.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...