Il placcaggio inutile

E dopo avervi spiegato il mese scorso la mia tecnica del placcaggio di schiena, oggi vi presento la sequenza completa, ripresa da più angolazioni, di un’altra fantastica tecnica:
il placcaggio inutile.

Le immagini parlano da sole, aggiungo solo poche parole:

– L’attaccante corre verso la meta cercando di sfuggire al difensore
– Il difensore lo aggancia per la maglia e ne rallenta la corsa
– Il difensore riesce ad agganciare il giovane attaccante e cerca inutilmente di farlo cadere
– L’attaccante alla fine cade trascinato a terra dall’eroico difensore
– Troppo tardi, l’attaccante riesce lo stesso a schiacciare in meta facendo leva con le gambe sul corpo del difensore e rendendo il bellissimo placcaggio tanto inutile quanto spettacolare.

Completa la sequenza la foto di squadra degli Zanzaroni della Val di Merse che hanno partecipato all’ottava edizione del trofeo di Beach Rugby “Cinghiali Marini” di Marina di Grosseto.
Eliminati ai quarti di finale, ma moralmente vincitori. Come tutti, come sempre.

Ed un grazie per le foto a Stella ed a Francesco Lutzu.

Annunci

2 commenti su “Il placcaggio inutile

  1. flofflo ha detto:

    Ecco, io immagino il senso di soddisfazione a fine partita, dopo aver speso tante energie, essersi letteralmente “buttati” in uno sport tanto impattante…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...