La meta nel Beach Rugby

Ecco a voi un’altra delle mie interessantissime Lezioni di Rugby.

Il beach rugby è quasi un altro sport rispetto al rugby vero e proprio: si gioca 5 contro 5, sulla sabbia, le regole sono un po’ diverse ed è diversa la tecnica.

E’ diverso anche il modo in cui le squadre cercano di arrivare alla meta.

Dato che il campo è molto più stretto, bisogna creare lo spazio in velocità e ci deve sempre essere un compagno in sostegno a chi attacca, pronto a sfruttare il momento migliore per lanciarsi a meta.

Sempre dalla bellissima esperienza del Torneo Fango Nero, ecco a voi una sequenza dove si dimostra un gioco di squadra perfettamente riuscito e dove è proprio il vostro eroe ed insegnante di rugby a segnare la meta.

– Lo Zanzarone Pillo, fermato dal Brigante Ursula, vede lo Zanzarone Mohawk in rapido avvicinamento
– Evitando un pericoloso passaggio, l’attaccante si volta e mette praticamente la palla in mano al compagno
– Il valoroso Zanzarone no. 21 corre come un fulmine verso la linea di meta avversaria
– Il Brigante Sosia tenta di raggiungere l’oramai lanciato Zanzarone
– L’attaccante Zanzarone Mohawk si tuffa in meta trascinando con sé l’amico Brigante e segnando la prima delle sue 3 mete personali realizzate durante il torneo
– Il pubblico rimane senza parole

Qualcosina sono capace di farlo anch’io.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...