Poi vedremo


Sono tornato in campo.

Abbiamo anche fatto la prima partita della stagione.

Com’è andata?

Male.

Abbiamo perso, ma questa non è una novità. Però ci siamo divertiti meno del solito, il clima in campo non era dei migliori.

Eravamo contati, per me c’era il posto in squadra dal primo minuto.

Eravamo disposti male in campo, eravamo sempre in difesa. Mi hanno lasciato solo troppo spesso contro due/tre/quattro avversari più grossi e più bravi. Io non sono mai stato capace di fermare un treno in corsa e mi hanno travolto un paio di volte.

Sono stato aggredito verbalmente ed offeso da un compagno di squadra. Volevo andarmene ma sono rimasto in campo e nel secondo tempo me la sono cavata meglio. Forse l’orgoglio, forse solo fortuna. Il resto della squadra mi è stato vicino, mi hanno incoraggiato tutti, chi doveva mi ha chiesto scusa.

Quest’anno sarò sempre presente agli allenamenti, ma pensò che parteciperò poco alle partite di campionato.

Poi vedremo.

Annunci

Zorro

Chi mi conosce sa bene che non sono mai stato un grande amante dei cani.

Non ho mai amato i cani degli altri pur rispettandoli quando ero io ad entrare nel loro territorio.

Non ho mai amato i cani incontrati occasionalmente.

Li ho sempre considerati animali inutili.

Inutili non in senso assoluto, ma inutili per me.

Ho sempre considerato un cane come una inaccettabile limitazione alla mia libertà.

Sono capaci di dare un affetto totale, immenso e gratuito, ma io non ho mai pensato di aver bisogno di quell’affetto.

Ho una moglie che amo e due figli che adoro, che me ne faccio dell’affetto di un cane?

Ma dato che in casa non la pensiamo tutti nello stesso modo alla fine ho dovuto cedere.

Ho la capacità di adattarmi velocemente a qualsiasi situazione mi si presenti, è stata una terribile sconfitta, l’ho già trasformata in una vittoria.

Stamattina siamo stati al canile comunale a vedere dei cuccioli meticci di due mesi.

Stamattina sarei diventato un volontario pur di far star bene il centinaio di cani presenti nella struttura.

Il timido cucciolo nero era irresistibile.

Entrerà ufficialmente a casa nostra tra un paio di giorni, ma è già parte della famiglia.

Benvenuto Zorro!

Zorro_1

Posticino natalizio

Ecco, ci sono cascato anch’io.

Questo è il mio post natalizio.

In realtà l’occasione è sempre quella di pubblicare un po’ di foto.

Qualche sera fa si è svolta nel mio paese la seconda edizione del Natale alle finestre, cioè abbiamo addobbato in tema natalizio le finestre del paese, è passata la banda, è arrivato Babbo Natale col sul Elfo e ci si è fatta la solita grigliata nella piazzetta.

Un po’ perché c’è una specie di contest fotografico ed un po’ perché in questo periodo sono incuriosito da Instagram, questo è il risultato della serata.

Troppa poca luce per i miei gusti ed i miei mezzi.