Passeggiata in Val d’Orcia

Era da tempo che volevo percorrere l’anello di Vitaleta.

Alla fine degli 8km il più stanco di tutti era il piccolo Zorro.

Annunci

Campiglia d’Orcia

Allorquando l’artiglieria cominciò il fuoco per gli assalti simulati, tutte le truppe, quasi consce del significato delle azioni che dovevano compiere, erano al loro posto con la stessa impaziente attesa con la quale si adunavano i battaglioni che nel 1915 si lanciavano contro i reticolati intatti del Carso.

Generale Sanna, Comandante 33a Divisione, 27 gennaio 1918

Gianni Pieropan – Cit. 1

Campiglia d'Orcia

Val d’Orcia/1

5 km di corsa tanto per non perdere l’abitudine, sullo sfondo il monte Amiata, la rocca di Radicofani, Pienza, Monticchiello e Castiglion d’Orcia.

Al rientro verso casa mi sono imbattuto in questo tramonto.

No, Milano non mi manca neanche un pochino.

Castiglione d’Orcia

È mia personale convinzione che prima di esporre le truppe ad altri attacchi, occorra una metodica prolungata preparazione di tiro che sconvolga seriamente ed efficacemente le difese avversarie. Tutti i mezzi finora adoperati per la distruzione dei reticolati sono affatto insufficienti.

Relazione Ufficiale del Comandante della Brigata Siena

Gianni Pieropan – Cit. 1

Castiglione d'orcia

Madonna di Vitaleta

Quella della Cappella della Madonna di Vitaleta non è certo una foto originale.

E’ una delle immagini più caratteristiche della Val d’Orcia e basta fare una veloce ricerca come questa per vedere infinite foto più belle di questa.

Però non è colpa mia se fa parte del panorama delle mie normali giornate lavorative. Non ho resistito alla tentazione.

La foto non è bella, però non c’ho neanche perso tempo. Ho fermato l’auto, sono sceso ed ho scattato.

Cappella Vitaleta